Lui è una grande firma del gelato italiano e durante la premiazione dei Restaurant Awards del Lazio, edizione 2018, ha deliziato tutti con un’accurata selezione di gusti alcolici.

Lunedì 28 maggio, l’evento organizzato da Mangia e Bevi presso Spazio Novecento ha ospitato Günther Rohregger, l’artigiano con l’amore e la passione del gelato che dalle montagne è arrivato fino a Roma per far conoscere un prodotto fatto di gusti e sapori intensi per ogni stagione. I suoi punti vendita sono locali dove puoi trovare l’abbinamento perfetto, studiato con cura per arrivare al bilanciamento ideale degli ingredienti.

Nascono così Amore Caldo, Fondente Rosmarino, Latte Bufala Limone e Menta, Ricotta Fragola e Aceto Balsamico e tante altre specialità.

Alla cerimonia dei Restaurant Awards, tuttavia, Günther ha sfidato il caldo torrido romano per proporre una selezione di gusti realizzata rendendo omaggio ai migliori vini italiani presenti in concorso.
Chi lavora nel settore sa che la preparazione del gelato alcolico non è per nulla scontata.
“Ho iniziato a lavorare con il vino e la birra sei anni fa  – spiega Günther – e il successo è stato crescente. Abbiamo fatto tanti eventi e iniziato a rifornire qualche ristorante e birrificio realizzando gusti personalizzati”.
Quando uno sceglie un gusto alcolico, deve gustarlo da solo o può sceglierlo in abbinata con altri?

Dipende dalla scelta. Ci sono gusti dove l’ingrediente principale ha un gusto preponderante che è consigliabile mangiare da solo ma esistono anche tante ottime abbinate.

Qual è comunque il segreto per un ottimo gelato?

“Quando uno ha materie prime di ottima qualità si può inventare di tutto. È questo il bello del mondo del gelato”.

 

 

wvtag('wordpress', true);